News

Conglomerato bituminoso a bitume modificato

Migliori prestazioni, meno manutenzione.

Il conglomerato bituminoso a bitume modificato è una miscela per la costruzione e manutenzione di pavimentazioni stradali, studiata e testata al fine di aumentare le caratteristiche meccaniche e le prestazioni del prodotto.

I vantaggi del bitume modificato.

L’aggiunta di polimeri al legante e la definizione di un preciso assortimento granulometrico contribuiscono a rendere la miscela molto più performante, migliorando la resistenza alla fatica e diminuendo la deformazione tipica della sollecitazione da carichi dinamici.

Inoltre, aumenta la coesione tra granulo e granulo, con un aumento delle capacità elastiche del bitume e di conseguenza una minore tendenza allo sgranamento e all’ormaiamento causato dai mezzi pesanti, salvaguardando la fondazione e sottofondazione dalle sollecitazioni.

Più resistenza all’invecchiamento.

Le caratteristiche meccaniche della pavimentazione sono fortemente influenzate dal grado di ossidazione delle componenti organiche del bitume, quello che più generalmente viene definito fenomeno dell’invecchiamento (o aging).

Il vantaggio dei conglomerati bituminosi posati con bitume modificato è la loro maggiore resistenza, necessitando di conseguenza di minori interventi per la manutenzione e quindi meno impatto ambientale e disagi per il traffico.